martedì 13 giugno 2017

Verso l'estate: orto e giardino di metà giugno

Manca poco all'estate, almeno a quella del calendario, perché qui da noi sembra di essere in pieno luglio.
Nell'orto i pomodori cominciano ad ingrossarsi, maturano i cetrioli, crescono le melanzane e le zucchine. Il profumo è quello delle aromatiche: menta, erba Luigia, salvia, lavanda, rosmarino, basilico, erba cipollina, prezzemolo, rucola, tutte quelle erbe utilissime che si possono coltivare anche senza orto. D'estate, tra i preferiti sicuramente il basilico, con il quale prepariamo spesso il pesto. In tavola ora anche una bella brocca colma di acqua fresca, foglioline di menta e scorzetta di limone, un'idea colta al volo dal blog di Franca Rita che mi è piaciuta molto e che ho fatto mia... grazie Franca Rita!
La vite è piena di grappoli, nonostante sia coltivata in vaso quest'uva è sempre molto generosa. E'una talea prelevata da una vecchia vite, qualche anno fa. Viene dal cortile della scuola elementare che ho frequentato anch'io da bambina. Era stata piantata dai vecchi custodi, quando ancora i custodi-bidelli abitavano nella scuola... un pezzo di storia! I giardini spesso sono così, hanno un'anima, sono fatti di ricordi.
Anche i rami del fico, coltivato anch'esso in vaso, sono pieni di frutti, se tutto va bene, è il primo raccolto di questo alberello trovato in offerta al supermercato lo scorso anno e sicuramente salvato da una misera fine. Ai piedi dell'alberello, una corona di calendula in fiore, seminata questa primavera.





Tra le rose sta crescendo un altissimo girasole, merito dei semi dati agli uccellini questo inverno, adesso svetta altissimo, la corolla ancora verde che si allarga giorno dopo giorno, le foglie enormi, tanto alto da farci pensare alla favola del fagiolo magico e al gigante!


Nell'orto-giardino abbiamo un nuovo ospite. E' un passerotto senza una zampetta. Arriva verso sera, più o meno all'ora di cena, cammina con un'andatura buffa, infatti all'inizio non c'eravamo accorti del moncherino, quando perde l'equilibrio si aiuta con l'ala... è tenerissimo! Grazie al cielo il nostro cane è orbo e i gatti sono anziani ma soprattutto pigri, questo ci rassicura un po' sulla sua sopravvivenza...
Visto il caldo, ho sistemato qua e la sottovasi con acqua che tengo cambiata ogni giorno, al loro interno qualche pietra, sicuramente questa siccità danneggia un po' tutti, anche i piccoli animali.

Le bocche di leone coloratissime rallegrano molti angoli del giardino, acquistate qualche anno fa, ormai ne conservo i semi anno dopo anno, come faccio con il tagete, la calendula e altri fiori. Un modo economico per avere ogni anno una scorta in più di fiori e dedicarsi invece all'acquisto di qualche novità.
Ho ripiantato la begonia pendula, che a parer mio è bellissima e tra l'altro leggermente profumata.
E' rifiorita anche l'hemerocallis Bela Lugosi dal colore cupo, omaggio all'attore horror degli anni '30.

Begonia "odorata pink delight"

Hemerocallis "Bela Lugosi"
Qualche giorno fa stavo lavorando in giardino. Ero seduta sull'erba, all'ombra dell'acero, intenta a cercare di togliere dalle mie rose dei piccoli bruchi che da qualche giorno ne divorano le foglie. Nonostante questa parte di giardino si trovi davanti casa e non lontano dalla strada, in un cortile comune ad altre famiglie, me ne stavo tranquilla senza che nessuno si accorgesse della mia presenza, pensando a come a volte ho proprio bisogno di solitudine. Mia figlia Ari dice che per noi è così, le persone introverse si ricaricano stando da sole. Mia madre, per esempio, è l'esatto contrario, è nata per stare in compagnia e per lei, la solitudine è un castigo. Pensavo anche a come mi piace adesso questo giardino, a come il gelsomino ha avvolto con le sue spire tutta la ringhiera e l'acero allunga la sua ombra gentile sulle ortensie, a come, con le porte finestre aperte, il giardino si fonde con le casa. E' perfetto per me. Nonostante tutti gli errori di scelte e di valutazione, gli accostamenti improbabili e tutto il resto, è proprio così che lo volevo!






Buona estate

lolle

... grazie per i vostri commenti, forse non lo dico mai ma sono sempre graditissimi....


30 commenti:

  1. Che meraviglia di piante, e ovviamente di foto, che le rappresentano. Complimenti per questa stagione in giardino ricca di colori :)

    RispondiElimina
  2. Splendido, splendido tutto! Splendide le foto, ma anche i tuoi ricordi legati alla vite prelevata dal cortile della scuola o il fico salvato da un'infausta fine, splendido l'emerocallide "horror" e anche il piccolo passerotto! Fai benissimo a mettere "abbeveratoi" sicuri per tutti i piccoli animali, se dentro ci sono pietre li useranno anche insetti utili come api e bombi, che si dissetano anche loro! E come mi ritrovo quando dici che le persone introverse per ricaricarsi hanno bisogno della solitudine... ci capiamo! Il tuo giardino è meraviglioso, grazie di cuore per condividerne con noi scorci e pensieri! Un abbraccio Lolle e buona estate a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, in effetti i nostri giardini sono diventati il rifugio di molti piccoli animali, per esempio, col buio la sera arrivano anche le rane...
      A presto

      Elimina
  3. Che bello, Lolle, davvero una meraviglia! Mi riconosco anche nelle tue riflessioni. Io, il mio giardino, spero di averlo presto (toccando ferro, incrociando le dita ecc. ecc.) e allora i tuoi post saranno di grande ispirazione per me. Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo allora!!
      Spero anche che tu riprenda a scrivere sul blog, per raccontarci della tua nuova avventura!

      Elimina
  4. Stupendo leggere le tue righe colme di amore per la bellezza semplice che ci circonda. Anche io mi ricarico stando da sola, ed è meraviglioso. Ti abbraccio, grazie per questa lettura di inizio giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il bel commento, a presto!

      Elimina
  5. Adoro .... TUTTO! 👏👏👏🌷

    RispondiElimina
  6. Rimango sempre affascinata dalle tue meravigliose foto!

    RispondiElimina
  7. Che foto meravigliose....in che angolo di Paradiso vivi, avrai il tuo bel da fare, ma quante soddisfazioni e che super ricarica allo spirito!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lavoro ma anche grandi soddisfazioni... grazie, a presto!

      Elimina
  8. C'è posto per tutto nel tuo orto giardino!!! Anche per il girasole nato per caso...il tuo orto giardino che diventa un tutt'uno con la casa quando le porte finestre sono aperte...Ci sono i colori dei fiori, i frutti dell'albero salvato da misera fine... di quello dei ricordi..che sono sempre dolcissimi....intravedo tra il verde i vialetti per spostarsi... il passerotto zoppicante perché la vita non sempre sorride anche a loro ...e tutti i colori dei fiori che più ti piacciono ... e un lume per stare in solitudine....Anche a me piace la solitudine, anche se sto bene anche in compagnia ..e ha ragione tua figlia Ari ...noi ci carichiamo a vedere il girasole che cresce ...a spostare vasi...a lasciare qua e la l'acqua per abbeverare chi ha sete..........Grazie di tutto !!! Buona estate!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Franca Rita... nel mio orto, anzi, sulla mia tavola ora ci sei anche tu!!

      Elimina
  9. Carissima Lolle,
    è meraviglioso, rilassante rigenerante venire qui nel tuo orto-giardino. Anche a me piace coltivare le piante, le aromatiche, gli ortaggi e i fiori.
    Complimenti per la tua dedizione e per la bellezza delle meraviglie naturali che ci mostri! Grazie!
    Un abbraccio, a presto
    Lena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, condividiamo la stessa passione!

      Elimina
  10. Cara Lolle, anche se non mi dedico al giardino e all'orto , anch'io apprezzo molto la solitudine e il silenzio, magari cucina, mentre pasticcio: sono momenti preziosi per ritrovare l'equilibrio, mettere il punto e ripartire da capo. se poi questi momenti sono accompagnati dal profumo del gelsomino e dai colori splendidi dei fiori (c'è una bellissima clematide o sbaglio?), ancora meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, so che anche per te è così, la cucina è il tuo giardino!

      Non sbagli, è una clematide:)

      Elimina
  11. Un sogno in ogni stagione....quando vengo da te mi rassereno. Un bacione mia cara!!

    RispondiElimina
  12. ammiro sempre osservare come cresce l'orto e complimenti anche per i fiori sono molto belli

    RispondiElimina
  13. Bellissime immagini! Amo le ortensie variegate come la tua ! Quell'emerocallis poi è spettacolare! Complimenti!

    Un saluto e una buona domenica :)

    RispondiElimina
  14. ma questo è un paradiso!!!!! complimenti per tutto , un abbraccio lory

    RispondiElimina
  15. Leggere i tuoi post è sempre un emozione perché molti tuoi pensieri sono anche i miei anche io mi ricarico nell orto giardino in solitudine...bellissimi fiori e piante e le loro storie...dolcissimo l uccellino...grazie per gli attimi di serenità che ci regali

    RispondiElimina
  16. Dolcissima amica mia... avevo bisogno dei tuoi fiori, dei tuoi girasoli come piante incantate di chissà quale fiaba. Avevo bisogno dei tuoi boccioli, della luce che filtra nel tuo giardino e della bellezza dei passetti di piccoli passerotti. Quanto amore c'è qui, nascosto alle orecchie dei meno attenti... e io non posso perderlo, ho sempre bisogno di te. <3 Mi fai stare meglio... GRAZIE. Ultimamente devo fare i conti con il buio, per l'ennesima volta, poichè qualcuno ha distrutto i miei sogni e questo mi ha portato di nuovo a cedere all'oscurità.. non sto bene poi anche per altri motivi, per cui resto più silenziosa del solito... ma ti porto sempre nel cuore. Sei speciale e ti voglio tanto bene. <3 Chissà come sarà bello e ricco di vita il tuo giardino ora in Luglio!

    RispondiElimina
  17. sempre molto affascinato dal tuo giardino di mille colori, profumi e sapori

    RispondiElimina
  18. Ce sempre tanta bellezza da vedere qui Lolle!
    Un abbraccio

    RispondiElimina