giovedì 1 agosto 2013

Tempo di raccolti





Come vola il tempo... siamo già ad agosto! 
Tutto il lavoro svolto nei mesi scorsi sta dando i suoi frutti, ma lo posso davvero considerare "lavoro"? Forse perché questo orto-giardino è tanto piccolo, forse perché amo stare all'aperto, in mezzo al verde, mi riesce difficile considerare lavoro il tempo che passo qui... comunque sia, ecco che nel cuore dell'estate arriva il momento della raccolta!

L'orto in vaso mi sta dando davvero tante soddisfazioni, fondamentale è stata la pacciamatura (uno strato di foglie, di paglia o altri materiali che impediscono la  crescita di erbacce ma sopratutto l'evaporazione troppo veloce dell'acqua). E' nei vasi che ho coltivato le varietà di ortaggi più buffe come i pomodorini giallo oro, le melanzane a uovo, i cetrioli lunghi, gli alchechengi e un abbondante raccolto di fagiolini nani!


Melanzane a forma d'uovo, non eccezionali ma davvero molto decorative!!





E poi sono orgogliosissima dei miei due metri quadrati di "bosco": un fazzoletto di terra di un paio di metri, addossato al muretto di confine e che, invaso dalle more, si è trasformato appunto in un bosco in miniatura che ogni mattina mi regala un abbondante raccolto di delizie!



La colazione di stamattina!

E in un orto da favola, non può certo mancare la zucca...



... e il gatto con  senza gli stivali! 


Non sì è nemmeno degnato di voltarsi verso l'obbiettivo!
In giardino invece, proprio stamattina ho scoperto la bella fioritura dell' Ipomea...



E a proposito di giardini in fiore, in biblioteca ho scovato: "Il giardino sull'isola, uno scoglio fiorito di fronte all'oceano", scritto dalla poetessa Celia Thaxter. 



Su un'isola rocciosa al largo del Maine, verso la fine dell'ottocento, Celia Thaxter (1835-1894) coltiva un giardino di cui ha iniziato a prendersi cura sin da bambina. Sollecitata da amici e conoscenti  (la sua casa divenne il ritrovo di artisti e scrittori del New England) decide di raccontare la sua esperienza di giardiniera come un diario che si dispiega nel corso di un anno, nasce così questo splendido libro. 
Tradotto per la prima volta in Italia, è un classico del giardinaggio, ricco di deliziose illustrazioni ma sopratutto di consigli e curiosità. Il giardino descritto in questo libro, completamente restaurato nel 1977 esiste ancora ed è visitabile nei mesi estivi. 

Illustrazioni di Childe Hassam (1859-1935)

Credo sia tutto, ci sentiamo presto, buon inizio agosto!

53 commenti:

  1. Emozioni, sapore di sole e di pigri gracidii di grilli.. sorrisi silenti di luce e amore. Tanto amore traspare da un raccolto tiepido e rassicurante. Uno splendore, amica mia. Un bacio a te, a quelle succose more e al tuo micione senza stivali <3 TVTTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Mimì ti manda un tenero miaooo!

      Elimina
  2. che meraviglia il tuo orto,io resto incantata..

    RispondiElimina
  3. Il tuo orto è davvero una FAVOLA!!!! Sai che invece a me le melanzane-uovo (che io invece chiamavo melanzane bianche) piacciono moltissimo? Ne sto facendo scorpacciate alla griglia, grazie alla fornitura dei miei quasi-suoceri :-) Lolle sai cos'ho fatto fino ad ora, proprio stamattina? Raccolto un sacco di carote dall'orto di mia nonna!! :-D E' un "lavoro" davvero meraviglioso. Il raccolto dell'orto è uno dei momenti migliori dell'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora mi fai concorrenza!! Rivaluterò le melanzane bianche... grazie Silvia, buona estate!

      Elimina
  4. Bello produttivo il tuo orto! Il tuo gatto è strepitoso e... non conoscevo il libro, ma lo comprerò sicuramente... Un bacio

    RispondiElimina
  5. E' bello sapere che ci sono persone che ancora non abbandonano il lavoro manuale e si dedicano alla terra! Complimenti! I meravigliosi prodotti del tuo orto sono più che meritati (e sono impagabili!)
    Ancora complimenti, a presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, buon agosto!

      Elimina
  6. E' vero, ad agosto il lavoro e le soddisfazioni aumentano, peccato che il bello dura poco e non è graduale, finiti i raccolti si inizia nuovamente a fare il lavoro duro, di vanga.

    RispondiElimina
  7. Tutte le volte che passo da te, resto incantata ad ammirare i tuoi frutti,sei bravissima,tutto è rigoglioso,sano e di sicuro genuino. Adoro le more le mangerei a tutte le ore del giorno,ma devo aspettare ancora un pò dalle mie parti sono ancora verdi.
    Alla prossima,Nadia

    RispondiElimina
  8. Bau!
    Corro subito a chiamare il mio papo: da quest'anno anche lui coltiva l'orto ed è felicissimo!! Per ora non abbiamo ancora avuto un raccolto enorme (tante zucchine, qualche fragola e pochi pomodorini), ma ogni giorno scende giù a lavorare un po' e poi torna in casa e ci aggiorna sulla crescita di peperoni, zucca, pomodori... mami ha voluto mettere persino l'anguria!!
    Ti mando tante leccatine!

    Mirty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, anche l'anguria, complimenti!

      Elimina
  9. Le ipomee azzurre...sono tra i miei fiori preferiti....quest'anno mancano sul mio balcone....mi godo la tua e qui tante zucchine mentre pomodori e more sono ancora verdi!
    Complimenti francesca

    RispondiElimina
  10. Ciao cara,
    passare da te è sempre una piacevole passeggiata nel tuo bellissimo orto e anche tanta fame ahuahuahua
    mamma mia quante bontà!!! come sempre sei stata bravissima ;)
    un abbraccio e buon inizio agosto anche a te

    RispondiElimina
  11. Vero finalmente si possono godere dei frutti dell'orto ed è una bella soddisfazione.
    Tempo fa ho provato la ricetta del tuo pane integrale ed ora nonostante il caldo panifico volentieri; mi segnerò anche questo titolo, i tuoi consigli si rivelano sempre preziosi.
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!Che brava, io con il pane sono ferma...

      Elimina
  12. Che meraviglia questo libro! Chiederò alla mia amica bibliotecaria se riesce a procurarmene una copia per perdermi in quei delicatissimi acquerelli che ho intravisto.
    A presto, Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le illustrazioni sono davvero bellissime!
      A presto

      Elimina
  13. Aspettavo con ansia questo post!!
    Quante belle cose ha prodotto il tuo orto e che bella soddisfazione raccoglierle!!
    Un bacio enorme a te e una carezzina al tuo micione
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Un sacco di fusa da Mimì!

      Elimina
  14. Delizioso il tuo raccolto!
    Sei bravissima nella cura del tuo piccolo orto, i miei veri complimenti!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  15. Davvero una bella soddisfazione, deve essere, e quante cose deliziose (le more soprattutto, le adoro): mi segno il libro, adoro i libri sul giardinaggio, ne ho parecchi come Diario di una signora di Campagna, Siamo tutti giardinieri, Il vero giardiniere non si arrende etc...

    RispondiElimina
  16. Le foto del tuo orto-giardino risaltano tutta la bellezza della natura
    ciao franca rita

    RispondiElimina
  17. Piccolo ma ricco...l'orto giardino non solo è bello ma è anche molto utile
    Buon weekend
    Mari

    RispondiElimina
  18. che meraviglie ci sono nel tuo orto! Coltiva sempre così queste belle emozioni. Il libro è proprio interessante!
    A presto, buon fine settimana

    Lena

    RispondiElimina
  19. Felice week end per Te...ciao

    RispondiElimina
  20. Quanto sei fortunata cara Lolle ad avere il tuo orticello!!! Grazie di aver condiviso queste splendide foto, ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  21. anche qui i gatti rossi se la tirano!
    bacio da dahab

    RispondiElimina
  22. Che meraviglia il tuo piccolo mondo...le melanzane ad uovo non le conoscevo, baci :)

    RispondiElimina
  23. io pure in questi ultimi giorni, prima delle vacanze, sto raccogliendo more, lamponi e fragole e li stò surgelando così al mio ritorno (so che sarò affamata) me li posso godere di nuovo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  24. Immagino la tua soddisfazione nel raccogliere i frutti di tanto lavoro! Il tuo orto è veramente magico! Un dolce abbraccio! Buone vacanze

    RispondiElimina
  25. Ciao Lolle, e' sempre un piacere guardare negli orti "vicini" e condividere esperienze!

    RispondiElimina
  26. Ciao Lolle , è tanto che non ci vediamo! Fare un giretto nel tuo orto è sempre un piacere ! ma sai che le melanzane a forma di uovo non le avevo mai viste prima!!!
    ciao e a presto!

    RispondiElimina
  27. il tanto lavoro da i suoi frutti è meraviglioso le soddisfazioni dell'orto

    RispondiElimina
  28. Le more in giardino... me spettacolo!!!

    RispondiElimina
  29. IL TUO ORTO E'LA MAGIA DI OGNI PICCOLO PARTICOLARE ,DA COGLIERE COL CUORE E IMMERGERE L'ANIMA...COMPLIMENTI X T
    UTTO.
    ANNA

    RispondiElimina
  30. Tanto lavoro per curare con amore il proprio orticello, ma poi,guarda che soddisfazioni!!!
    Complimenti, hai fatto un gran bel lavoro
    ( è bello poter tornare a leggerti !:) )
    Baci
    Erica

    RispondiElimina
  31. Mi era sfuggito questo tuo post. Pensavo fossi andata in ferie. Bello il cartello di benvenuto e meraviglioso il tuo raccolto. Io ho tolto tutto. Il primo agosto sono arrivati gli operai con tanto di ponteggio. Non ti dico quello che riuscivano a buttarmi di sotto. Ho raccolto in quattro e quattr'otto pomodori e melanzane, fagiolini ... e niente zucchine accidenti!!! Non dirmi che in quella foto sono le tromboncino d'Albenga. Io ho avuto chilometri e chlometri di foglie, ma neanche un fiore e di conseguenza neanche una zucchina! Quest'anno non è andata granché... però adesso è di nuovo bello ma ornamentale! Solo le aromatiche e i peperoncini fanno ancora la loro bella figuretta. Un abbraccio lolle .... tra una settimana sarò scaraventata con tanta violenza nel solito tran tran quotidiano!!!

    RispondiElimina
  32. Quante meraviglie produce il tuo orto!!!
    Complimenti e che bel gattone! :D

    RispondiElimina
  33. Sei pronta per l'autunno? Aspetto gli aggiornamenti sul tuo orto!

    RispondiElimina
  34. Ciao carissima! Melanzane come quelle non ne avevo mai viste! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  35. Che meraviglia!!! il tuo orto è un giardino incantato!!! vorrei essere lì e trasformare ogni cosa in un piatto succulento!!! bravissima!!

    RispondiElimina
  36. favoloso raccolto, anche le more sono generose con te! Anche io ho il libro che ci presenti, quando l'ho visto non ho resistito, ciao Marina

    RispondiElimina
  37. favoloso raccolto, anche le more sono generose con te! Anche io ho il libro che ci presenti, quando l'ho visto non ho resistito, ciao Marina

    RispondiElimina
  38. favoloso raccolto, anche le more sono generose con te! Anche io ho il libro che ci presenti, quando l'ho visto non ho resistito, ciao Marina

    RispondiElimina
  39. Ho Voglia di leggerti, Lolle, con notizie colorate dall'orto....A presto!
    Claudette

    RispondiElimina
  40. Mi manchi un po'sono sicura che starai preparando il tuo orto per i raccolti autunnali.
    Buon lavoro e un abbraccio virtuale alle tue figliole.
    Ciao Nadia

    RispondiElimina
  41. Lolle come stai ?Mi mancano le visite al tuo orticello! Chissà quante buone conserve stai preparando !
    Baci

    RispondiElimina