martedì 30 aprile 2013

Giorni di pioggia e di semine

E ancora piove, piove e piove. Ma ha piovuto così tanto anche lo scorso anno? Nei momenti di tregua mi sembra di sognare, il sole spunta dalle nuvole e l'aria è tiepida, i colori sono vividi e tutto mi sembra meraviglioso! E poi ricomincia a piovere... ho dato un'occhiata alle previsioni dei prossimi giorni ma non mi sembrano esaltanti... uffa! Ci siamo giocati marzo ed aprile, ma maggio... no!

Nonostante questo ho portato a termine un sacco di cose.
Tanto per cominciare mi sono data alla semina selvaggia di quei semi da fiore raccolti lo scorso anno durante le varie passeggiate, ne ho messi un po' dappertutto, voglio godermi la sorpresa di vederli spuntare a caso... vedremo cosa ne verrà fuori.
E poi ho terminato con le semine dell'orto, zucche e zucchini, le mie semine preferite! Adoro vedere i loro germogli cicciottelli e vigorosi, fendere la terra e farsi strada verso il cielo.

Per quanto riguarda la casa invece, dopo lo schianto dell'automobile, la triste fine della lavatrice e una perdita dal tetto (è proprio il caso di dire piove sempre sul bagnato!) abbiamo dovuto ridimensionare i progetti per quest'anno; niente porte interne nuove, anche se ci speravo tanto visto che le porte in questione sono mie coetanee (e non dite che è ora di rottamare anche la sottoscritta!!!) e addio anche alle fodere nuove per il divano... caspita, le spese sembrano moltiplicarsi di giorno in giorno, non ci si salva più!
Però, per la camera da letto e il salotto ho riciclato dei vecchi tendaggi davvero belli, scovati a casa di mia madre e ora, dopo qualche modifica, fanno bella mostra e mi distolgono lo sguardo dalle porte! 
Qualche secchio di pittura e pian piano ci mettiamo a ridipingere le varie stanze, ho già verniciato una vecchia cassettiera di un bel color avorio... rimbocchiamoci le maniche, cominciano i lavori di primavera! 

Una cosa positiva però tutta questa pioggia l'ha portata: il mio giardino è più verde che mai, è una delizia per gli occhi e per lo spirito affacciarsi alla finestra e godere di questo meraviglioso spettacolo, e tra il verde spiccano le fioriture profumatissime del tenace mughetto che invade, anno dopo anno, tutto mio il giardino...



E adesso mettetevi un paio di stivali di gomma e venite con me nell'orto a raccogliere i rapanelli... colorati!
Questa è una di quelle semine fatte per curiosità e per voglia di variare, il risultato è questo: dolcissimi rapanelli color ciliegia, bianchi, arancio e rossi, per la più simpatica delle insalate!



n.b. Ricordate che le foglie dei rapanelli non vanno buttate, utilizzatele come aggiunta nelle zuppe di verdura.

Alle smemorate pasticcione come me, invece, propongo il riciclo dei bastoncini di legno per gelato, come segna-varietà di ortaggi per non combinare pasticci con le semine...






 Pare che domani debba esserci il sole, speriamo...  intanto vi auguro un buon 1° maggio!
A presto


43 commenti:

  1. Eh già questa pioggia sembra non voglia più smettere di cadere!!!le semine delle zucchine...che soddisfazione danno...hai ragione sono belle cicciottose ed è un piacere vederle crescere...bella l'idea dei bastoncini di gelato!!quest'estate allora ne farò una bella scorta!!!!utilissimi!!!
    Un saluto Tiziana

    RispondiElimina
  2. Bellissimo il tuo orto... il mughetto e meraviglioso!!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao carissima è sempre un piacere passare a trovarti tu dai sempre splendidi suggerimenti baci buon 1°maggio

    RispondiElimina
  4. Oggi qui timido sole, velato da molta foschia e umidità... insomma, si passa da giornate autunnali all'afa tipicamente estiva!! :-( Che belli i rapanelli colorati... hai fatto davvero un bel lavoro! Mi spiace di sentire del "moltiplicarsi" delle spese impreviste, che tolgono la possibilità di sistemare quelle cose che ci si era prefissati... ahimè diciamo che è così per la maggior parte delle persone, in questi tempi. Il tuo orto però ti ripaga da tutte le tue fatiche :-) Buon 1 maggio!

    RispondiElimina
  5. Cara Lolle che invidia quei tuoi mughetti! E' un po' di tempo che vorrei, per allietare questa primavera novembrina - un bouquet di mughetti che però qui non trovo nè selvatici nè dal fiorista...
    L'orto - ahimè - risente del tempo e mia suocera ha dovuto riseminare e ripiantare tutto quello che è stato spazzato via quindici giorni fa. Io, con la Pulce, ho fatto le mie solite semine nel cotone e aspettiamoa desso di veder spuntare le radici dei semi di zucca e di veder germogliare i semini dalle forme più strampalate di alcuni "fiori di camopo" non meglio identificati....
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, ricordo le vostre belle semine dello scorso anno!

      Elimina
  6. Ciao cara,
    mi spiace gli imprevisti rovinano sempre i nostri piani e tu, negli ultimi mesi, ne hai avuti parecchi...spero che adesso il destino ti lascia in pace e che tutto funzioni senza dare fastidio.
    Che belle foto, una meraviglia di colori e natura ;)
    Buon 1° maggio anche a te e alla tua famiglia
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Oggi c'è un timido sole che gioca a nascondino tra le nuvole....
    Belli i tuoi mughetti e buona semina

    RispondiElimina
  8. a Roma è arrivata l'estate, la primavera l'abbiamo saltata, fa talmente tanto caldo che siamo già in canottiera, pensa ad agosto...devo segnalare a mia madre il riciclo dei bastoncini del gelato, bellissima idea! per quanto riguarda la casa, anche i nostri progetti di miglioramento, che non finiscono mai, per quest'anno si sono arenati, causa spese...

    RispondiElimina
  9. Il tuo orto mi mette sempre tanta tranquillità. Dai sicuramente tra poco, te lo godrai in pieno. Carinissima l'idea dei bastoncini di legno!!! Comunque vedo che te la cavi bene anche con i lavori di casa. Bravissima. Un abbraccio.

    Grazie per il bellissimo commento che mi hai lasciato l'altro giorno, mi hai fatto emozionare.

    RispondiElimina
  10. Vero non se ne può più di tutta questa pioggia, dovevamo avere un primo maggio di sole ed invece... solo una breve parentesi senza acqua, almeno fino ad ora.
    Come però dici tu il lato positivo è tutto questo verde lussureggiante che non necessita di un goccio d'acqua da rubinetto ed almeno questa è una spesa in meno.
    Anche noi avevamo dei progetti, ma rimandiamo il tutto a data da destinarsi.

    RispondiElimina
  11. Tesoro mio... i miei semi sono andati a farsi friggere. Dovrò ricominciare. Le piantine le ho piantate oggi... alcuni pomodori già hanno i fiori. Ho finito ora... ma ho ancora da svuotare e riempire altri vasi e mettere a dimora altre piantine. ha cominciato a piovere e io non ho più voglia per oggi di stare fuori. Quando avrei voglia e il tempo lo permette sto in ufficio. Quando rientro a casa con tanta voglia di fare... è un'idea fasulla. Non mi va più! Mai come quest'anno vorrei il genio con la sua lampada. Ho la forza solo per sfregare la lampada e esprimere il desiderio. Chissà... chissà! Verrò ad ammirare le tue piante visto che in parte le abbiamo uguali!!! Hehehehehe! Bacio bella mia. Un affettuoso abbraccio!!!
    p.s. Meglio i bastoncini di legno. Le mie targhette si sono tutte cancellate!!!!

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piace passare qui da te, ci sono sempre cose nuove da vedere e da imparare!!
    Ma lo sai che sono proprio belli quei rapanelli colorati e che meraviglia che è quel mughetto!!
    Sc usa se te lo chiedo, ma hai comperato la pianta bella e pronta o hai piantato dei semi??
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Che "genialata" quella di riciclare i bastoncini di legno per gelato!!! Veramente una bella idea! :D
    Buon 1° Maggio!!!!

    RispondiElimina
  14. qui da noi al sud è quasi estate.ci vorrebbe un po' di pioggia.sono ammirata dal tuo orto e stimolata a piantare l'insalata nei vasi del mio piccolo balcone.buona serata.

    RispondiElimina
  15. Bellissimi i mughetti: poi erano il fiore preferito di mia mamma quindi hanno un valore affettivo per me...
    e ottima l'idea di conservare i bastoncini del gelato: io vado matta per il magnum, ora mi metterò in tasta il bastoncino :-)

    RispondiElimina
  16. proprio dei gran ravanelli dai che il sole arriva

    RispondiElimina
  17. Sei bravissima, hai una grande passione per il fai da te!!!
    Buona giornata di sole da Beatris

    RispondiElimina
  18. Li metterei davvero gli stivali e verrei volentieri a fare una passegiata con te nel tuo orto ! Chissà quante cose imparerei ,io che non so nemmeno fare andare avanti una piantina di prezzemolo !! :(
    Baci !!:)

    RispondiElimina
  19. Ma davvero c'è la magia nel tuo "piccolo orto", ci mostri sempre qualche nuova pianta...diciamo che probabilmente è una magia che conosco anch'io, fatta di sogni, progetti, passione e tanta fatica!

    RispondiElimina
  20. ah mannaggia...gli imprevisti rovinano sempre i progetti a cui si tiene molto...ma pazienza dai...vedrai che presto potrai realizzare ciò a cui tieni di più!
    e le tue piante che meraviglia...il tuo orto è sempre magico!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. Ma arriverà la primavera???? Tra un po' mi spuntano le pinne.... Brava Lolle, che bello avere un orticello!

    RispondiElimina
  22. il tuo orto mi provoca sempre una grande "invidia", in senso positivo! Vengo fuori con te volentieri... e quell'idea dei legnetti per scrivere che semi sono... riciclo i legnetti del cremino... per quel poco che posso fare sul balcone:-) baci

    RispondiElimina
  23. Bellissimo il tuo giardino, adoro le fioriture di mughetto!!! Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  24. il profumo del mughetto è una cosa metravigliosa, melgio che piove un po da settimana prossima avremo il sole, almeno cosi dicono

    RispondiElimina
  25. Bellissimo da vedere


    Baci Baci J&J

    http://couturetrend.blogspot.it/

    RispondiElimina
  26. Ma che bella l'idea di riutilizzare i bastoncini del gelato! :)
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  27. Ciao lolle. Io proporrei una gita di gruppo con tour panoramico e dettagliato del tuo bellissimo orto-giardino!! Immagino la tua casa immersa in un boschetto fatato.
    Un abbraccio forte.
    Deborah

    RispondiElimina
  28. Hai ragione Lolle carissima, non smette proprio di piovere e come se non bastasse ora si sente anche il terremoto.....si piove sempre sul bagnato. Anch'io sono invasa da mughetti e vedere questi piccoli fiori così delicati e profumati mi fa bene. Un grande abbraccio
    Emi

    RispondiElimina
  29. Riguardo al maltempo di stagione, ieri a Biassono ha grandinato parecchio ed ha danneggiato l'orto sul balcone che con tanta passione stavo crescendo...sono molto amareggiato.
    Melanzane e peperoni hanno perso molte foglie e quelle rimaste sono bucate, il basilico sembra un boschetto dopo il passaggio di uno tzunami ed una pianta di pomodori ha il cimino parzialmente spezzato che, un pò follemente, ho cercato di riattaccare con dello spago speranzoso di vederlo rianimarsi.
    Amarezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che peccato... potresti mettere un po' di rete antigrandine per scongiurare eventuali altri danni, almeno fintanto che le piantine non riacquistano forza....speriamo si riprendano!

      Elimina
    2. Grazie! Provvederò a proteggerle.
      Speriamo in bene :-D

      Elimina
  30. Geniale l'idea del bastoncino del gelato....che bello curare l'orto mi da serenità...al momento tutto l'orto è curato da uno zio di mio marito poco incline alle novità...quindi ci limitiamo all'aiuto ma lui comanda!!!!!

    UN abbraccio e buon lavoro
    monica

    RispondiElimina
  31. mi piace un sacco il bastoncino del gelato usato come etichetta e che belli e curiosi i tuoi ravanelli!
    ciao e buon orto, Marina

    RispondiElimina
  32. Che idea quella dei bastoncini del gelato da usare come etichetta... la faccio subito mia e li userò per le mie piantine... Baci

    RispondiElimina
  33. Buona sera Iolle,sono appena entrata per la prima volta nel tuo blog attratta dal post sui Mughetti,ti faccio i complimenti xk è interessantissimo e rilassante,mi piace molto quello che scrivi,utilissimo, le foto che pubblichi
    sono straordinarie per nn parlare poi dei suggerimenti che dai.Ci sentiremo spessissimo,un saluto e un augurio per domani visto che sei mamma di tre fantastiche ragazze.
    Nadia del blog Mughetti fresie e tuberose.

    RispondiElimina
  34. Ciao! Buon inizio settimana e grazie per i tuoi preziosi suggerimenti!

    RispondiElimina
  35. noooo!!!!! hai pure i mighetti.....NON CI POSSSO CREDERE!!!! per me sono quasi MITICI!!! e poi i ravanelli di vari colori!!! ma tu sei una fata!!!!

    RispondiElimina
  36. Cortesemente ti chiedo un consiglio o un suggerimento,visto che ti considero bravissima, su come far estendere al giardino i rizomi dei mughetti,li ho posizionati all'ombra da diversi anni, fiorisconom ma nn aumentano mai. Grazie
    Nadia
    P.s. Se ti fa piacere,puoi rispondermi sul mio blog:
    Mughetti Fresie e Tuberose.

    RispondiElimina
  37. Iolle,grazie per esere passata da me sei stata gentilissima, aspetterò che si diramano da soli i rizomi.
    Come fai a considerarti una DILETTANTE con i risultati che ottieni?
    Ciao Nadia

    RispondiElimina