domenica 21 ottobre 2012

Il tempo delle castagne



Come ogni mattina o quasi, esco verso le 6.45 con Smilla per la sua (e mia) passeggiata quotidiana, sono solo 10-15 minuti al massimo, in cui siamo sole io e lei, parte del lavoro di prima mattina è già svolto, mi sottraggo per un attimo al caos della mia famiglia e ne approfitto  per riordinare le idee e svegliarmi del tutto.

Il sentiero di campagna lungo un centinaio di metri o poco più, vicinissimo  a casa e che percorriamo ogni giorno, ieri mattina era immerso nell'oscurità. Si intravedevano soltanto le sagome contorte dei pochi alberi presenti, una pace silenziosa interrotta solo dalle auto che sfrecciavano sulla strada poco lontana, era ancora buio, le giornate si accorciano ogni giorno di più...
Smilla non si allontana molto da me, forse perché avverte i miei limiti di essere umano, i nostri sensi, poco abituati all'oscurità, sono confusi, deleghiamo così tanto alla vista! Lei invece avanza sicura e nonostante la vicinanza, con il suo pelo nero si perde e si confonde nello sfondo buio del cielo.
Se fino a un paio di mattine fa, potevo ancora scorgere il sorgere del sole, ieri mattina ho realizzato come la luce stia cedendo il passo all'oscurità, le stelle erano ancora alte nel cielo!

Già, come dicevo la luce cede il passo all'oscurità ed io non sono un animale notturno, in queste sere d'autunno, complice la stanchezza, non vedo l'ora di infilarmi sotto le coperte, al calduccio, anche se, a dire il vero, freddo non fa...  mi chiedo: se assecondassimo il nostro istinto animale, sentiremmo anche noi il richiamo del letargo invernale?

Per calarci in questa atmosfera autunnale, ho acceso un bel fuoco, dunque mettetevi comodi e... chi vuole una caldarrosta?









Questi splendidi marroni li ho raccolti da un castagno che si trova proprio dietro la casa di mia madre.
Era stato piantato da un carissimo zio, ora lui non c'è più ma questo generoso albero continua a regalarci i suoi frutti...


Vi auguro una buona settimana...

38 commenti:

  1. Post meraviglioso Lolle!! Credo che se seguissimo l'istinto naturale non dico che andremmo proprio in letargo, ma sicuramente non ci imporremmo i ritmi folli e frenetici a cui ci obblighiamo tutti i giorni... e forse neppure d'estate con la bella stagione! Queste castagne sono uno spettacolo da vedere e una delizia da mangiare, il fuoco acceso e la descrizione della tua passeggiata mattutina al buio sono tra i lati migliori dell'autunno!! Buona settimana a te!

    RispondiElimina
  2. Che bello che vivi in questo modo l'autunno, da noi tante castagne ma troppo caldo per gustarne arrosto! Speriamo che arrivi presto un po' di fresco per respirare un'atmosfera di autunnale.
    Marina

    RispondiElimina
  3. Non so cosa mi abbia incantato di più: le tue parole o le bellissime immagini delle castagne sul fuoco?
    Poter assaporare la campagna in autunno è una grande fortuna.
    A presto.

    Deborah

    RispondiElimina
  4. ...come mi piace infilarmi nel mio sacco a pelo e guardare le stelle dalla finestra della mia mansarda...a volte mi sembra di essere sotto il cielo di qualche lontano paese visitato..un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ieri sera le ho mangiate anch'io! :)
    Creano un'atmosfera unica, di raccoglimento...è il bello dell'autunno e ad un certo momento dell'anno io ne sento l'esigenza a prescindere dalle temperature! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo post autunnale. La cosa che mi è piaciuta di più, è quel bel camino con le caldarroste. Me ne mangerei un paio con tantissimo piacere. Buona notte!!!!

    RispondiElimina
  7. che bel post autunnale...anche se io preferisco l'estate ...ma le castagne?sono le mie preferite...un bacio:)

    RispondiElimina
  8. In questo periodo dico a volte a mio figlio (che mi guarda perplesso)che vorrei essere una gatta e arrotolarmi su me stessa al calduccio nella mia cestina, vicino al fuoco. Sarà l'autunno.....
    Claudette

    RispondiElimina
  9. bello un post classico autunnale con le castagne che fanno da padrone...quest'anno costano un sacco qui...la siccità ha fatto danni e le piante hanno una malattia che faticano a curare...
    buon lunedì!

    RispondiElimina
  10. Anch'io sono tra le castagne affacendata...
    buon autunno
    simonetta

    RispondiElimina
  11. Lolle mi hai fatto venire voglia di caldarroste.....le tue foto sono un bijoux
    ciao

    RispondiElimina
  12. ma che bel regalo vi ha lasciato tuo zio, grazie a questo albero ogni anno avete un suo dono ;)
    un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  13. Gnam, che buone le castagne!
    Mi piacciono cucinate in tutti i modi anche con la carne...
    Condivido pienamente quello che ha scritto la mia amica Silvia.
    Bellissimo post e interessanti riflessioni.
    Buon lunedì...:(

    RispondiElimina
  14. le castagne mettono sempre molto allegria, sono il frutto dell'autunno che ci vuole consolare prima dell'inverno

    RispondiElimina
  15. Hai fatto delle foto bellissime, le castagne sono super buone, le mangerei tutte!

    RispondiElimina
  16. Ciao Lolle,
    sempre belli i tuoi post! Anch'io amo molto passeggiare in campagna, specialmente di prima mattina. Quel profumo..quel silenzio... dal tuo post mi sembra quasi di sentirli..anche il profumo delle caldarroste però!!!
    A presto,
    Barbara

    RispondiElimina
  17. Proprio ieri ho mangio le prime castagne della stagione, mamma mia che buone che erano!!

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che castagne meravigliose!! Ma che gli hai passato il "Pronto mobili" per farle così belle e luccicose? Splendide!!!
    Mi è venuto da sorridere a vedere il camino acceso, scoppiettio, profumi, sapori autunnali. Domenica a Roma ho letto 31° sul termometro... io ne avvertivo 40 sulla pelle!!! Le ottobrate romane sono famose. Ma quella era estate piena!!! Ho ancora altre castagne da fare... aspetterò ancora un po', perché proprio al camino me le voglio gustare. Un bel pomeriggio di domenica, alla ricerca di un po' di tepore, una copertina, divano libro... castagne!! Come la vedi??? Bacione Lolle!!!

    RispondiElimina
  19. Bellissimo il tuo post Lolle e che belle foto!!!
    Mi hai fatto venire una voglia pazzesca
    di caldarroste!!
    Un bacione grande e buona notte Carmen

    RispondiElimina
  20. A me l'autunno fa venire una specie di dolce malinconia, ma ha tante piacevolezze, come appunto le caldarroste, i funghi, i colori delle foglie. A presto!

    RispondiElimina
  21. mi piace l'oscurità dell'alba, perchè attende il sole, è piena di speranza! Peccato non essere mattiniera come te, ma quando capita qualche volta mi piace tantissimo. Tuttavia stamattina mi sono sentita insieme a te ... bello il tuo racconto... e quelle castagne! Io le adoro! ciao

    RispondiElimina
  22. che bello vedere i tuoi post è sempre un piacere complimenti

    RispondiElimina
  23. Bellissime foto! Adoro le castagne!

    RispondiElimina
  24. Buone le castagne!!! Mi piacciono preparate in tutti i modi!!!

    RispondiElimina
  25. Ah io verrei volentieri con voi...una bella passeggiata quando ancora tutto dorme...la quiete del mattino quando ancora il sole deve sorgere e l'odoro dell'aria fresca che da la sensazione di saziarsi di buono!! Non vedo l'ra di prendere una casetta in campagna....io, la mia bellissima natura, gli uccelli...Le castagne sono uno spettacolo cucinate sul fuoco!

    RispondiElimina
  26. Mmmmm...io adoro le castagne!!!
    Buona Domenica...
    Rosi

    RispondiElimina
  27. ahhh quanto mi piacciono le castagne!!!!!!

    RispondiElimina
  28. ME ENCANTAN LAS CASTAÑAS....
    ASADAS , COCIDAS,,,DE TODAS MANERAS .
    SON RIQUISIMAS.
    PERO CADA AÑO MAS CARAS.
    SALUDITOS

    RispondiElimina
  29. belle foto, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  30. Complimenti per le meravigliose immagini!!!! Baci e felice serata

    RispondiElimina
  31. Belle e buone! Un caro saluto...

    RispondiElimina
  32. che voglia di castagne cotte nel camino :)

    RispondiElimina
  33. Buon lungo week end, amica mia!!!

    RispondiElimina
  34. Ciaoooo!!!
    Passo per un saluto!
    Buon 1 novembre! :)

    RispondiElimina
  35. Bau bau!
    Che meraviglia avere un sentiero di campagna da percorrere ogni giorno in solitudine e riflettendo, che invidia!Anche io e la mia padroncina vorremmo tanto!
    E poi le caldarroste..una delle migliori "invenzioni" dell'autunno!!
    tante leccatine
    mirty

    RispondiElimina
  36. Non sono un appassionato di castagne, ma dei marroni ne vado pazzo!! un abbraccio..ciao

    RispondiElimina