domenica 29 luglio 2012

More!


Avevo destinato alle more di rovo piantate un paio d'anni fa, un piccolo spazio d'angolo nell'orto, ma in poco tempo queste hanno preso il sopravvento e ora quell'angolo si è trasformato in una giungla quasi impenetrabile, solo un paio di metri quadri ma degna delle avventure di Indiana Jones. Questo bosco in miniatura però, nasconde un segreto davvero delizioso: un'infinità di piccoli gustosi frutti viola!
Grazie al cielo, queste more appartengono ad una varietà di Rovo senza spine quindi coglierle nel loro disordinato cespuglio non è pericoloso!




La loro coltivazione non è per nulla difficile, i lunghi sarmenti al contatto con la terra radicano e si espandono in ogni direzione in pochissimo tempo, formando un cespuglio rigoglioso e ahimè parecchio infestante.
Una concimata in primavera e annaffiature costanti durante il periodo più caldo sono le uniche attenzioni che ho dedicato loro, come al solito mi sono lasciata intenerire e non ho contenuto la crescita di questo cespuglio invadente e mi sono ritrovata anche quest'anno, con una selva disordinata!



I capricci del tempo non hanno influito sul raccolto che, quest'anno è davvero eccezionale, ciotole piene di deliziosi e succosi frutti da gustare!




Quest'anno ho potuto preparare anche delle deliziose marmellate, fatte con abbondanti more, scorzette di limoni e zucchero di canna.
Ho potuto così approfittare del gentile omaggio di Simonetta di Aboutgarden, che ha donato alle lettrici del suo blog le deliziose etichette per marmellate che vedete qui sotto, i miei vasetti non sono mai stati così eleganti, grazie!!!




Naturalmente non poteva mancare la crostata di frutta...


... Oggi invece gelato fatto in casa con la gelatiera, tante more frullate insieme ad una banana di piccole dimensioni, un poco di zucchero di canna, "latte" d'avena, scorzette di limone grattugiate. Nonostante gli ingredienti insoliti, (mia figlia ha un'intolleranza al latte) vi assicuro che questo gelato è davvero squisito!!!



Magari una bella fetta di cheese cake....
La ricetta la trovate qui!

... vi ho convinto ad adottare un bel cespuglio di more?

Per oggi è tutto, buona settimana, a presto!

32 commenti:

  1. Ogni volta che entro nel tuo magico orto, ne rimango affascinata. Le tue more sono stupende come le ricette che hai realizzato. Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. Che invidia le tue more!!il mio cespuglio fa solo rami e foglie....
    mi tieni una fetta di crostata??passo volentieri...

    RispondiElimina
  3. Ma che bellezza....sembrano perfino di plastica!!!!Buonissime,poi io adoro la chesecake!!!!! Bacetti JERRY

    RispondiElimina
  4. Che deliziose cosette hai preparato, con le tue more! :D Le adoro, giusto ieri ci ho fatto addirittura un sugo!!! :D Ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  5. Qui non sono ancora pronte...comunque .spengo il computer e vado a vedere....
    bello il tuo orto! Ti seguiro`
    farncesca

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto venire voglia di fare una passeggiata nel bosco sotto casa. Se ne hanno lasciate ancora potrei raccoglierne un po'!
    Per tutto il resto prenderei un assaggio di tutto! Bacione mia cara, a presto!

    RispondiElimina
  7. il prossimo anno un vaso è destinato alle more...dubbio: è possibile coltivarle in vaso???

    RispondiElimina
  8. Adoro le more...
    qua non ce ne sono,almeno io non ne ho mai viste
    posso villeggiare da te per qualche giorno per assaggiare le squisitezze che hai preparato
    baci
    Mari

    RispondiElimina
  9. Un post da mangiare con gli occhi (e con la bocca, se fossi lì!) che ti fa iniziare bene la settimana!!! Ricette golosissime (il gelato e la cheesecake, poi!!) ma anche il tuo rovo è una meraviglia. In che lato del giardino l'hai piantato? Est? Ovest? Dove si arrampica? Devo piantare anche io un rovo e cerco suggerimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mie sono piantate in un angolo ben esposto, direi sud-est e si arrampicano dappertutto tranne che sul graticcio che avevo sistemato per farle crescere più ordinate!!!

      Elimina
    2. Uhm, sud-est eh? Grazie mille per l'indicazione, allora cerco un bel posticino in zona sud-est... sperando che si arrampichi in modo disciplinato :-)

      Elimina
  10. wow che goduria per gli occhi!!!

    RispondiElimina
  11. Una mia specialità...nel mangiarle, sono peggio di un orso, ne mangerei sempre!! felice inizio settimana a te...ciao

    RispondiElimina
  12. Se avessi un posto ove piantarle,altro che cespuglio,avrei ettari di terra destinate a loro,quanto sono buone...le amo!!! Posso venire a mangiarle? con quelle foto sento che mi chiamano e mi dicono: vieni,siamo gustose ahuahuahuahua
    Che brava che sei,se potessi verrei a farmi una scorpacciata,sarebbe il top!!!A presto e pensami quando ne mangi una :D

    RispondiElimina
  13. ma che meravigliaaaa , sai tutte le mattine vado a correre e in vari vicoli ci sono dei cespugli e io e la mia amica ne raccogliamo un infinita' allora copiooooo mi hai incuriosito

    RispondiElimina
  14. Wow! E' bellissimo vedere tutti quei rovi di more, mi affascina l'idea di andare in giardino e poterne disporre a piacimento.
    Mi piacciono molto anche i dolci che hai realizzato!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  15. adoro molto camminare e cercare le more e trovo che la marmellata di mere autoprodotta nonr egga confronti!

    RispondiElimina
  16. Avessi lo spazio lo adotterei subito un cespuglo di more...
    Mamma mia, quella fetta di cheescake è una meraviglia!!!!!!
    bacioni
    Erica

    RispondiElimina
  17. Nella fretta di questi giorni avevo perso questo tuo post... che delizia le more! Quando ero piccola andavamo a raccoglierle con mia madre lungo i sentieri, poco dietro casa, ma non ne abbiamo mai trovate tante da farne marmellata. Verso la fine di agosto andrò alla ricerac delle more con la Pulce, ma sarnno sufficienti solo per una macedonia.... magari l'anno prossimo potremmo piantare una piantina di more per far compagni agli altri frutti di bosco!
    Claudette

    RispondiElimina
  18. ciao Lolle
    ma la tua frutta e i prodotti del tuo orto sono sempre in anticipo... da noi le more maturano a metà agosto!!! Che belli i vasetti con il cappuccio verde! Grazie di avere usato le etichette, fanno un figurone sulle tue marmellate.
    e il cheese cake? che leccornia!!!
    vado subito a legegre la ricetta
    un abbraccio
    simonetta

    RispondiElimina
  19. che invidia tutte quelle more cosi grandi e belle, io sono più da mangiarle cosi non la bocca che ho non arrivano mai in tempo per la marmellata

    RispondiElimina
  20. bellissimo il tuo blog, complimenti! Ti va' uno scambio?
    Mi trovi qui:
    www.saponedifinnicella.blogspot.com

    realizzo saponi e candele naturali, vegetali, con le erbe che coltivo io stessa.

    A presto,

    Finnicella Blu

    RispondiElimina
  21. Mi piace molto raccogliere le more e preparare la marmellata. Le raccolgo tra rovi pieni di spine e mi riempio di graffi.
    Con le tue more hai realizzato delle ricette molto, molto golose! Peccato che non posso adottare un rovo senza spine! Bravissima! Un bacio!

    RispondiElimina
  22. Che belle more!!!!!!!!!!!!!!^_^

    RispondiElimina
  23. Se non si sta attenti, in giardino si raccolgono solo more...bella ricetta e come sempre, belle foto.

    RispondiElimina
  24. felice fine settimana a te...ciao

    RispondiElimina
  25. adoro le more,mi piace raccoglierle e preparare la marmellata!!!le tue sono fantastiche....provero' ad adottare una pianta senza spine.....chissa' se sarò brava quanto te!!!!complimenti per le delizie che hai preparato

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Le more mi piacciono tantissimo e quindi ho aprrezzato tantissimo le tue belle idee per consumarle!!
    Ho scoperto solo oggi il tuo bellissimo blog e mi è talmente piaciuto che mi sono subito aggiunta ai tuoi lettori fissi!!
    Trovo molto bella la tua passione per l'orto probabilmente perchè è la stessa che ha il mio papà!!!
    Un abbraccio e a presto Carmen

    RispondiElimina
  28. Come dir di no alle more?!.. È una pianta rustica, facile da tenere e molto fruttiferi-;)! Saranno ottime le marmellate, le torte e non solo, complimenti, un saluto Cinzia

    RispondiElimina