lunedì 7 novembre 2011

Un tralcio d'edera...

Dopo alcuni giorni di silenzio passati tra la mancanza di tempo per i troppi impegni familiari e la mancanza di entusiasmo viste le molte tragedie di questi giorni, ho deciso di scrivere partendo da una breve passeggiata con Smilla che, di stare in casa non ne poteva più.


Una piccola tregua dalla pioggia e mi sono ritrovata a scrutare un cielo da giudizio universale, con il pensiero rivolto a chi, in questi giorni, ha perso tanto...


Per ravvivare un po' queste giornate e per portare un po' di verde in casa ho raccolto qualche tralcio d'edera...







...e l'edera ha incontrato una rosa!






A presto...

9 commenti:

  1. Qui piove ancora...sembra di essere sotto una cappa di piombo... e per quello che sta succedendo...sono davvero preoccupata
    bella l'idea di creare un cuore con lìedera...
    grazie per il suggerimento
    Un bacio
    Mari

    RispondiElimina
  2. Bellissima l'edera e la rosa: il mio bouquet quando mi sono sposata era un mazzo di rose rosse e bianche e edera, simbolo di unione e fedeltà ("dove attecchisce muore").

    RispondiElimina
  3. che belle le foto del cielo!! Fantastiche!!

    RispondiElimina
  4. Bello il bouquet di rose ed edera, io non ricordo il mio, mi sa che devo riguardarmi le fotografie...

    RispondiElimina
  5. Bellissime le tue parole, stupende le foto
    bravissima !!!!!!!!!
    Emi

    RispondiElimina
  6. Bello il traliccio di esera, in queste tristi giornate ci vuole un po' di inventiva per ritirarsi su.

    RispondiElimina
  7. complimenti per come riesci a impreziosire sempre ogni cosa!...delizioso il bouquet accoppiato alla candela...

    RispondiElimina
  8. L'edera ha un che di magico e misterioso,
    mi è sempre piaciuta tanto e romantica diviene
    poi nell'incontro con la roso, e la bacheca di fotografie!
    Bellissima composizione,
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per i vostri commenti...

    RispondiElimina