mercoledì 12 ottobre 2011

Dolci castagne






Le castagne sono forse il frutto autunnale per eccellenza, anche se il caldo si fa ancora sentire in questi giorni  ne ho raccolte qualcuna e son talmente belle che ho dedicato loro qualche fotografia e naturalmente un paio di  ricette.
Non poteva mancare il Castagnaccio, qui in due versioni, una più semplice e l'altra appena più elaborata e poi le crepés e  infine, una Torta ricca al cacao che voglio provare a preparare stasera, se vien bene domani posto la ricetta.

Il Castagnaccio n°1

 Ingredienti:
farina di castagne 500 g 
uvetta 100 g
pinoli 50 g
olio extra vergine di oliva
sale
Versate la farina di castagne in una ciotola, unire 2 pizzichi di sale e versare, sempre mescolando, tanta acqua fino ad ottenere una pastella morbida e senza grumi.
Ungere con l'olio una teglia bassa con i bordi, versare il composto, cospargerlo di pinoli e uvetta ammorbidita precedentemente, infine irrorare con l'olio d'oliva.
Infornare a 180° fino a che si formerà una crosticina sulla superficie.

Castagnaccio n°2

Ingredienti:
500 g farina di castagne
100 g di uvetta 
6 cucchiai di olio + 1 per la tortiera
4 cucchiai di zucchero
50 g di pinoli
1 cucchiaio di pangrattato
1 rametto di rosmarino
una presa di sale fino

Ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida, nel frattempo impastare la farina di castagne con 1 l d'acqua, 4 cucchiai d'olio, lo zucchero e una presa di sale.
Lavorate l'impasto fino ad ottenere una pastella morbida e senza grumi.
Ungete una tortiera dai bordi bassi con un cucchiaio d'olio, spolverizzate il fondo con il pangrattato e versate la pastella.
Ricoprite la superficie con l'uvetta ben strizzata, i pinoli tostati in padella a fiamma vivace e le foglie di rosmarino finemente sminuzzate.
Irrorate con due cucchiai d'olio, mettete il Castagnaccio nel forno preriscaldato a 190° per circa un'ora, fino a che si sarà formata una crosticina, servite sia tiepido sia freddo.

Ma le ricette non finiscono qui, si possono preparare le Crepés di castagne con:

100 g farina di castagne
50 g farina 00
4 uova
50 g zucchero
sale 
crema di cioccolato da spalmare sulle crepés
Miscelare tutti gli ingredienti delicatamente con una frusta facendo attenzione a non formare schiuma e grumi.
Imburrare una pentola antiaderente, scaldarla e versare un mestolo di composto allargandolo velocemente.
Cuocere per pochi minuti da entrambi i lati e spalmarle subito con la crema di cioccolato, ripiegarle in quattro e servirle ancora calde con lo zucchero a velo.

Buon appetito!

5 commenti:

  1. Vero le castagne sono il frutto autunnale per eccellenza e quest'anno fa strano andare a raccoglierle, ma è un divertimento a cui non si può resistere.

    RispondiElimina
  2. Che belle foto autunnali...
    amo molto le castagne...anche se sono anni che non ne raccolgo...
    grazie per la ricetta
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  3. ieri mentre camminavo in un magnifico bosco sulla costa occidentale del lago d'orta, ho visto un sacco di castagne ed ho ripensato ad una giornata in compagnia delle mie sorelle a montisola...

    RispondiElimina
  4. Una meraviglia queste castagne (meglio marroni?)! Dalle mie parti quest'anno raccolto scarsissimo a causa di una malattia delle piante dovuta - se non ho capito male - alle larve di un insetto. Peccato!

    RispondiElimina
  5. Castagne e marroni, le adoro!!Un felice week end per Te...ciao

    RispondiElimina