lunedì 28 marzo 2011

Aromatiche




Non importa quanto siano grandi orti e giardini, trovare spazio per  le aromatiche non è un problema.
Anche sul più piccolo balcone possiamo creare un piccolo giardino degli aromi per la gioia dei nostri sensi.


Erba cipollina, rucola, prezzemolo, basilico, salvia e rosmarino, ma anche timo e lavanda, origano, menta e melissa, anche l'alloro, possono essere coltivati tranquillamente in vaso, sono erbe che non dovrebbero mai mancare nel nostro giardino,  è bene averle sempre a portata di mano, quindi, se possibile, collocarle vicino alla cucina.
Esse sono piante di facile coltivazione e sono in grado di sopportare la siccità (se in vaso vanno innaffiate con una certa regolarità).


Alcune sono annuali, altre ricrescono anno dopo anno.
L'alloro, se coltivato in piena terra, può raggiungere l'altezza di 4 metri, anche lavanda e rosmarino si trasformano, in pochi anni in cespugli di una certa dimensione.
Menta, melissa o anche l'erba cipollina si propagano velocemente quindi si devono recidere o dividere i cespi regolarmente.
Parecchie aromatiche, possono essere utilizzate come bordure per delineare aiole, possono essere coltivate fra le verdure o sotto piante ornamentali.



I vasi migliori sono quelli in terracotta, ne esistono di semplici fino ad arrivare a vasi veramente decorativi e col passare del tempo il loro fascino aumenta, di contro sono decisamente più costosi dei colleghi in plastica, senza dimenticare che, una volta riempiti di terra possono diventare difficili da spostare.






Quando riutilizziamo i vasi vecchi, controlliamo se sono ancora in buono stato,  diamogli una bella pulita e poi provvediamo a sistemare sul fondo dell'argilla o dei cocci per il drenaggio, a questo punto, riempiamoli con del terriccio di buona qualità.

Seminiamo dopo aver bagnato la terra per non smuovere i semi e non copriamoli troppo, leggo che si deve seminare abbondantemente: "Un seme per il corvo, uno per la cornacchia, uno che morirà e un quarto che crescerà", ricordiamoci però che quando le piantine cominceranno a crescere andranno diradate altrimenti si svilupperanno in modo stentato.

3 commenti:

  1. Leggendo questo post mi sembra di sentire il profumo del rosmarino di un bellissimo giardino in primavera!

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora che il tempo si stabilizzi per veder crescere le piante aromatiche.
    Beh timo e rosmarino sono belli, ma la menta ancora è piccina piccina, io uso le foglioline nel tè verde sembra aiuti a combattere la cellulite.

    RispondiElimina
  3. Io sono un'appassionata di tè e infusi! Tè verde e menta...da provare e, se mantiene quel che promette, da consigliare per la prova costume!

    RispondiElimina